L’An 2440: successo editoriale e utopia morale

Il romanzo [per sfogliare l'edizione originale clicca qui] utopico di Louis Sébastien Mercier è un testo impregnato di un rousseauismo moralizzatore e pudico, di cui l’autore si serve per spingere il lettore a oltrepassare i limiti dello stupore per andare verso l’indignazione, allontanandosi dal riso di Voltaire e dubitando della sovranità della ragione. Seguendo il... Continue Reading →

La stazione fantasma di Croix Rouge

Nella Metro di Parigi, sulla Linea 10 [guarda le fermate e il piano della metro] tra le fermate Sèvres-Babylone e Mabillon esiste una fermata fantasma chiusa dopo la guerra, cancellata dalle cartine e ormai dimenticata: la fermata Croix Rouge. In occasione della mostra alla BnF L’Enfer de la Bibliothèque: Eros au Secret, dal 17 Dicembre... Continue Reading →

L’Enfer della BnF. Un luogo dalla storia complessa

Cos’è l’Enfer? L’iscrizione ENFER- sulla costa del libro (letteralmente “Inferno”) veniva utilizzata in passato per indicare figurativamente la parte riservata della biblioteca dove venivano conservate le opere la cui lettura veniva considerata pericolosa . In sostanza, una riserva di libri non aperta al pubblico [se sei a Parigi, e vuoi accedere alla sala dei libri... Continue Reading →

I libri dell’Enfer e l’esposizione del 2007-2008

Ma passando dall’Enfer, luogo mitico creato non per desiderio di un’istituzione ma per volontà della sola biblioteca, al suo contenuto, quali erano quei libri e quelle immagini colpiti da ostracismo e che oggi formano la più vasta collezione di testi antichi esistente? La clandestinità in cui vengono pubblicate e la segregazione rispetto ai volumi autorizzati... Continue Reading →

Storia di una delle Thérèse. Enfer 403

Thérèse philosophe [sfoglia l'edizione illustrata di cui stiamo parlando qui] non è solo un condensato estremamente rappresentativo del romanzo filosofico tipico del secolo dei lumi, ma anche una delle sue produzioni più misteriose e paradossali. Il suo autore infatti rimane ad oggi ancora di difficile identificazione per evidenti ragioni: mostrare il proprio nome significava essere... Continue Reading →

Thérèse philosophe: lettura sensuale e metafisica

Thérèse philosophe [sfoglia l'edizione illustrata qui] è essenzialmente un romanzo galante in cui si raccontano in stile autobiografico le avventure libidinose della protagonista. Tuttavia le orge in quest’opera si mischiano alle conversazioni filosofiche, il tono è disincantato e faceto quanto elevato e rispettoso verso autorità politiche e convenzioni sociali, facendosi scherno solo della religione e rivolgendosi... Continue Reading →

Come raccogliere i dati sui libri clandestini? Due infografiche

Come dicevamo prima, possiamo distinguere nell’oceano della letteratura francese del XVIII secolo una corrente particolare e ampiamente diffusa, definita ‘filosofica’, che indicava un libro sedizioso, politico o pornografico, incurante dell’ordine costituito. Questi sono libri con un mercato proprio, un proprio circuito di diffusione e di lettori. Saremmo oggi in grado di fare un bilancio di questo fenomeno... Continue Reading →

Generi e autori del proibito

Nell’articolo precedente sottolineavamo come, pur tenendo conto qualche differenza regionale, i paragoni tra le liste delle vendite migliori della STN, le ordinazioni dei librai occasionali e le migliori vendite dei librai regolari lascino emergere frequentemente gli stessi titoli: les Anecdotes sur Mme la comtesse Du Barry [edizione originale qui]. L’An 2440, il Journal historique… par M.... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑